#informazionediqualità

10/03/2020

La Regione Sardegna ricorda che la collaborazione dei cittadini è fondamentale. In caso di dubbi contattare telefonicamente il proprio medico o pediatra. Per informazioni chiamare il 1500 o il numero verde 800311377 (attivo tutti i giorni, festivi compresi, dalle ore 8 alle 20), per le emergenze il 118. NON RECARSI AL PRONTO SOCCORSO.

[Approfondisci]

5 marzo 2020. La UIL compie 70 anni

05/03/2020

Il 5 marzo del 1950, nella “Casa dell’aviatore” a Roma, nasce la UIL. Per celebrare quel momento storico è stata apposta una targa, svelata dal Segretario Generale Barbagallo, nel luogo in cui si tenne l’assemblea che sancì la costituzione della UIL.

[Approfondisci]

Coronavirus: chiediamo al Governo massima attenzione e vigilanza su qualunque forma di speculazione

25/02/2020

“Chiediamo al Governo massima attenzione e vigilanza su qualunque forma di speculazione per tutto ciò che riguarda le misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da Coronavirus.” la dichiarazione del Segretario generale Uil Carmelo Barbagallo

[Approfondisci]

Le giornate della solidarietà

16/12/2019

Dal 16 al 22 dicembre 2019 quanti desiderano contribuire sono invitati a portare, presso l’Ex Dazio in piazza Italia 40, generi alimentari non deperibili e giocattoli che saranno donati alle persone bisognose. Le donazioni raccolte saranno destinate alle parrocchie del territorio che provvederanno alla consegna. L’iniziativa è organizzata dalla Municipalità di Pirri e dal Comune di Cagliari in collaborazione con: Uil Pensionati Sardegna, Acli Provinciali Cagliari, Ada Cagliari, Associazione Arcobaleno, Associazione Casa Saddi, Associazione Amici di Fra Lorenzo, Associazione Nelson Mandela - Cagliari, Associazione Oltremodo, Associazione Culturale Tra Parola e Musica - Casa di Suoni e Racconti, Assoraider Cagliari 24 "Pellicano Del Cimone", Avis Comunale Cagliari, Coldiretti Cagliari e Campagna Amica Cagliari, Misericordia di Cagliari, Cral Sanità Riunita Sardegna, Exmè Domus de Luna, Msp Sardegna.

[Approfondisci]

Sindacati dei pensionati: oggi il primo dei quattro presidi unitari organizzati in piazza Montecitorio a Roma

11/12/2019

Comunicato stampa unitario SPI FNP UILP "Tantissimi i pensionati giunti da ogni parte d’Italia che questa mattina sono scesi in piazza, davanti la Camera dei deputati, per il primo dei quattro presidi orga-nizzati da Spi, Fnp Uilp, previsti per il mese di dicembre per chiedere al Governo e Parlamento di tener conto delle rivendicazioni contenute nella piattaforma uni-taria. Nello specifico i sindacati dei pensionati chiedono: il ripristino di un sistema più equo di rivalutazione delle pensioni che ne tuteli il potere d’acquisto e la ricostru-zione del montante come base di calcolo per chi ha subito il blocco negli anni procedenti; l’allargamento della platea dei beneficiari della 14esima; una legge nazionale sulla non autosufficienza; un fisco più equo per i pensionati; la separa-zione della previdenza dall’assistenza. Prossimo appuntamento quello di domani 12 dicembre, sempre a piazza Monte-citorio, alle ore 10:30 al quale faranno seguito quelli del 19 e del 20 dicembre". Roma, 11 dicembre 2019

[Approfondisci]

CGIL CISL UIL parte la settimana di mobilitazione per il lavoro

09/12/2019

Parte domani la nuova fase di mobilitazione di Cgil Cisl Uil. La prima manifestazione-assemblea in programma è quella di martedì 10 dicembre alle ore 9,30 a Roma a Piazza Santi Apostoli sui temi della crescita, le crisi aziendali, lo sblocco dei cantieri e delle infrastrutture, lo sviluppo del Mezzogiorno. VOLANTINO

[Approfondisci]

Carmelo Barbagallo parteciperà ai presidi dei pensionati in Piazza Montecitorio l’11, il 12, il 19 e il 20 dicembre

09/12/2019

Il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, oltre ad essere in piazza Santi Apostoli per le manifestazioni di Cgil, Cisl, Uil del 10, 12 e 17 dicembre, parteciperà anche ai presidi, organizzati dai sindacati dei pensionati, Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uilp-Uil, che si svolgeranno nelle mattinate dell’11, del 12 e del 19 dicembre e nel pomeriggio del 20 dicembre in Piazza Montecitorio. “Vogliamo sollecitare Governo e Parlamento – ha detto Barbagallo – a tener conto delle rivendicazioni dei pensionati contenute nella piattaforma unitaria in merito alla rivalutazione delle pensioni, a una legge sulla non autosufficienza e a un fisco più equo per i pensionati. Servono modifiche alla legge di bilancio e nuovi impegni – ha concluso Barbagallo - a favore della popolazione più anziana”.

[Approfondisci]

Invisibili no! Presidi unitari a Piazza Monte Citorio

06/12/2019

Continua, dopo la manifestazione del 16 novembre a Roma, la mobilitazione di Spi,Fnp,Uilp. I pensionati UIL della Sardegna sosterranno con la loro presenza il presidio in Piazza Monte Citorio a Roma il 19 dicembre dalle ore 10.30 alle ore 12.30. Locandina richieste

 

[Approfondisci]

Cgil Cisl Uil indicono una settimana di mobilitazione a sostegno delle rivendicazioni sindacali il 10, 12 e 17 dicembre

06/12/2019

Il 17 Dicembre i pensionati UIL della Sardegna parteciperanno alla manifestazione/assemblea a sostegno della rivendicazione sulla riforma fiscale per una redistribuzione a vantaggio dei lavoratori dipendenti e dei pensionati e per ridurre il fenomeno dell’evasione; sulla previdenza, per un’effettiva rivalutazione delle pensioni e per proseguire nell’opera di riforma della legge Fornero in un’ottica di effettiva flessibilità verso il pensionamento; per chiedere un welfare più giusto e una legge sulla non autosufficienza.

[Approfondisci]

Proietti: Governo abbia più coraggio nel ridurre la pressione fiscale

05/12/2019

Dichiarazione di Domenico Proietti, Segretario Confederale UIL. "Una pressione fiscale al 42,1% del PIL è la palla al piede che impedisce la crescita dell’economia italiana. Questo dato è particolarmente drammatico se si considera che le tasse in Italia gravano prevalentemente sui lavoratori dipendenti e pensionati. Tagliare significativamente le tasse a queste categorie è l’unica strada per dare impulso ai consumi e alla crescita economica, con beneficio delle attività produttive e dell’occupazione. Il Governo, con il Ddl Bilancio, fa solo un primo passo in questa direzione. La UIL chiede al Governo di avere più coraggio e determinazione nel ridurre la pressione fiscale e nella lotta all’evasione".
Roma, 5 dicembre 2019

[Approfondisci]